You are here: Home > Danza di Carattere > Studio della Danza di Carattere. Percorso suggerito.

Studio della Danza di Carattere. Percorso suggerito.

img14

 

Tratto dal libro “Danze di Carattere. Tecnica Accademica di Carattere” di Ioulia Sofina.

Il metodo descritto in questo libro è basato sul programma di studio della danza di carattere in vigore presso l’Accademia di Ballo A. Y. Vaganova di San Pietroburgo. Il percorso suggerito si articola in cinque anni scolastici, con una media settimanale di tre ore di studio.

Nel primo anno di studio si introducono i movimenti di base della tecnica della danza di carattere e si spiegano agli allievi le principali differenze e analogie rispetto ai movimenti della tecnica classica.
A seconda delle possibilità di lavoro e del livello della classe, l’insegnante può scegliere se completare lo studio di tutti i movimenti e passi previsti nel programma oppure rimandare lo studio degli elementi più complessi all’anno successivo.
Il primo carattere nazionale che viene affrontato, all’inizio, è quello russo stilizzato, seguito dai caratteri stilizzati orientale e italiano.
È consigliabile, nella prima parte dell’anno, che le combinazioni di studio siano facili da memorizzare e che rispettino gli schemi di costruzione mutuati dalla tecnica classica.

Nel secondo anno si sviluppa lo studio dei movimenti alla sbarra già affrontati nell’anno precedente con un incremento della partecipazione della gamba portante. Negli esercizi alla sbarra aumenta il grado di accompagnamento del busto nel movimento. Aumenta, infine, il numero e la velocità delle battute dei piedi sul pavimento negli esercizi che le prevedono.

Nel terzo anno di studio si affrontano movimenti e passi più complessi, si inserisce un maggior numero di passaggi ballati negli esercizi e si introduce la pirouette.
All’inizio i movimenti nuovi si studiano nella versione di base descritta di seguito e solo quando gli allievi hanno acquisito piena padronanza nell’esecuzione se ne modifica, si arricchisce e si perfeziona la forma.
Allo studio dei movimenti in carattere accademico ungherese, polacco e spagnolo si aggiunge lo studio dei movimenti con il ventaglio e le nacchere, in variazioni e études di carattere spagnolo.
Inizia, inoltre, lo studio delle danze di carattere del repertorio classico mentre prosegue quello delle danze popolari.

Nel quarto e quinto anno di studio, gli esercizi alla sbarra diventano più complessi sia dal punto di vista tecnico sia dal punto di vista espressivo. La III posizione è sostituita definitivamente dalla V posizione e le combinazioni sono costruite per sviluppare una coordinazione di livello avanzato.
Il lavoro al centro dalla sala si riduce poiché gran parte della lezione è dedicata allo studio del repertorio accademico e popolare. Prosegue il lavoro sulle études con particolare riguardo per le danze a coppia, in trio e di gruppo. Si incrementa, inoltre,l’uso degli oggetti, tra cui nacchere, foulard, ventagli, tamburelli e spade, e l’uso della gonna lunga per il carattere femminile spagnolo, gitano e messicano.

Tags: , , , , , , ,

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Leave a Reply