You are here: Home > Biblioteca, Testi sulla metodologia della Danza > “Anatomia del movimento” di Blandine Calais-Germain

“Anatomia del movimento” di Blandine Calais-Germain

scheletro-150x150[1]Ciao. Qui è Ioulia.

Nessuno nega l’importanza delle conoscenze basali dell’anatomia applicata alla danza. Parlando sinceramente mi permetto di constatare che non tutti gli insegnanti di danza hanno avuto la possibilità di avere una formazione professionale con lo studio approfondito di questa materia. Coloro che hanno avuto questa occasione con il passare del tempo spesso hanno dimenticato alcune particolarità …

Ecco perché voglio farti conoscere una pubblicazione che potrebbe davvero aiutarti nel “dare una rinfrescata alla memoria” e di essere consapevole ed acquistare la sicurezza nel tuo lavoro nell’anatomia applicata al movimento. Ti consiglio vivamente questa opera:

“Anatomia del movimento” di Blandine Calais-Germain, in due volumi, Edizioni L’Arciere, 2007-2008.

Non faccio pubblicità. Mi permetto solamente di dare un consiglio da collega a collega, tenendo presente che comunque è sempre meglio frequentare un corso di specializzazione.

 

Io personalmente ho questi libri da diversi anni e li consulto spesso e volentieri, sono semplici nel comprendere e ricchi di immagini dimostrative.Il linguaggio di un maestro di danza deve essere assolutamente corretto, non solamente nella terminologia di danza ma anche nell’uso dei termini anatomici.
Non è necessario conoscere l’anatomia al livello di un medico, bisogna acquisire le conoscenze per non rovinare i fisici dei giovani allievi di danza.

Volume I.

Una panoramica completa sulle ossa, articolazioni e i muscoli in rapporto diretto con il movimento.

Il volume contiene oltre 1000 illustrazioni, che il testo spiega nei dettagli, con un’impaginazione dinamica che facilita la comprensione immediata.

Un libro indispensabile all’uso professionale e terapeutico del movimento, e utilissimo a chiunque si interessi di:

espressione corporea,

danza,

mimo,

teatro,

attività sportive,

yoga,

chinesioterapia,

psicomotricità.

Foto0218

Volume II.

Dopo la parte teorica affrontata in “Anatomia del movimento” I vol., il discorso sul linguaggio corporeo viene ora integrato da un’ampia rassegna di esercizi tutti adeguatamente illustrati e commentati.

Un’analisi esauriente delle singoli regioni del corpo umano studiate in funzione della loro flessibilità, del potenziamento muscolare e della coordinazione dei movimenti.

Uno strumento indispensabile per chiunque voglia avere una visione completa dell’anatomia funzionale.

Collana “Medicina Sport Salute” diretta da Carlo Gabriele Gribaudo e Gian Pasquale Ganzit dell’Istituto di Medicina dello Sport di Torino.

 

Tags: , , , , , ,

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

One Response to ““Anatomia del movimento” di Blandine Calais-Germain”

  1. Roberto scrive:

    Buongiorno, ho letto la Vs recensione relativa al libro “Anatomia del movimento” di Blandine Calais-Germain. A me interessa il volume I° di questo libro. E’ possibile riceverlo? Mi serve per motivi professionali legati all’insegnamento dello yoga. Essendo fallito l’Editore Vi chiedo se potete fornirmi indicazioni per poterne ricevere o cercare una copia del Primo Volume. Grazie. Roberto.

Leave a Reply